Il latte umano e il cancro, latte di capra e il cancro.

Il latte umano e il cancro, latte di capra e il cancro.

L’allattamento al seno, Amleto, e il cancro

FATTORI antitumorali nel latte materno
Oltre AMLETO (vedi sotto) studi hanno dimostrato che la lattoferrina può inibire la crescita del tumore solido nei topi (Bezault, 1994) e che gli acidi grassi insaturi che sono presenti nel latte umano può essere utilizzato per trattare alcuni tipi di tumori in modelli animali o cellule tumorali vitro (Zhu 1989. van Aswegen 1994).

Identificazione e caratterizzazione di HAMLET

Un borsista post-dottorato nel laboratorio, Hemant Sabharwal, ha mostrato che la frazione attiva contenuta principalmente alfa-lattoalbumina (Figura 2) e inizialmente abbiamo identificato forme multimeric di alfa-lattoalbumina che abbiamo pensato sono stati associati con l’attività come la forma regolare (nativo , monomero) di alfa-lactalumin aveva alcuna attività tumoricidal.

Figura 3. Modello di umana alfa-lattoalbumina, con i suoi quattro alfa-eliche e due beta-sheets.

attività frazioni contro le cellule tumorali

Amleto uccide specificamente le cellule tumorali, risparmiando le cellule sane. Fino ad oggi abbiamo testato fino a 40 linee di cellule tumorali e le culture del tumore primario di diversi tessuti, nonché circa 10 colture cellulari primarie da tessuti sani per la loro sensibilità ad Amleto. Tutte le cellule tumorali (compresi i gliomi, adenocarcinomi da polmone, della mammella, del tratto gastro-intestinale, del tratto urinario e prostata, fibrosarcoma e linfoide e leucemie mieloidi) sono stati trovati ad essere sensibili, mentre tutte le cellule sane mostrano la resistenza all’attività che induce l’apoptosi di Amleto.

AMLETO si lega ad entrambe le cellule sane (insensibile) e tumorali (sensibili), ma può entrare solo le cellule tumorali (Figura 3a). La ragione di questo tumore-specificità ci sfugge ancora. Insieme a Camilla Kohler (uno studente laureato in laboratorio Sten Orrenius ‘a Stoccolma), abbiamo scoperto che Amleto, una volta all’interno della cellula, co-localizzato con i mitocondri e che l’interazione con i mitocondri ha provocato la depolarizzazione della membrana mitocondriale potenziale (Figura 3B), portando a quello che viene chiamato transizione della permeabilità, e il rilascio di fattori mitocondriali che attiva la proteasi specifiche per apoptosi, le caspasi (Hakansson ECR 1999. Kohler ECR 1999 e Kohler EJB 2000). attività frazioni sui mitocondri non si limitava ai mitocondri dalle cellule tumorali, ma potrebbe anche essere visto in mitocondri purificati da cellule sane, il che suggerisce che la ragione principale per le cellule sane non sono sensitivie è che Amleto è in grado di entrare nelle cellule.

i risultati di attivazione mitocondriale in le caratteristiche tipiche biochimiche di apoptosi, tra cui condensazione nucleare e frammentazione (Figura 3C) e la ripartizione del DNA nei formati frammenti specifici (Figura 3D). HAMLET localizza anche direttamente ai nuclei più avanti nel processo e può indurre apoptosi frammentazione del DNA direttamente nel nucleo delle cellule purificate Hakansson ECR 1999).

effetto frazioni contro i tumori in vivo

Walter Fischer, poi a Bergen, in Norvegia, utilizzato Amleto in un modello in cui il tessuto tumorale dei pazienti con glioblastomi sono stati trapiantati sotto il cranio dei ratti. In questo modello una dose di HAMLET stata infusa nel cervello attraverso una pompa ed il tessuto è stato testato per l’induzione dell’apoptosi ei topi sono stati monitorati per la sopravvivenza. trattamento AMLETO morte dei ratti in ritardo e la scoperta più importante è che quando si indaga il tessuto cerebrale hanno scoperto che l’apoptosi è stata indotta solo nelle cellule tumorali, non le cellule cerebrali sane sono stati colpiti (Fischer Cancer Res 2004). Ciò ha indicato quello che già sappiamo in vitro, che la proteina attacca solo le cellule tumorali, e ha indicato che poco gli effetti collaterali si può aspettare questo dovrebbe essere utilizzato per scopi di trattamento. Walter, ora a Copenhagen, Danimarca, sta attualmente pianificando uno studio di pazienti Nei pazienti con glioblastomi.

Il latte materno per i malati di cancro?

Il mio laboratorio non è attualmente coinvolta in progetti di valutare direttamente l’attività tumorale di Amleto. Per ulteriori informazioni visitare il sito Svanborg.

Related posts

  • Virus del papilloma umano e il cancro …

    da organizzazioni di ricerca illustrazioni di papilloma virus umani che causano il cancro cervicale e virus dell’immunodeficienza umana. Illustrazioni di papilloma virus umani che causano il cancro cervicale …

  • Latte, facendo del bene il vostro corpo, latte di capra effetti collaterali.

    Numero 3 Settembre 2002 Latte, facendo del bene il tuo corpo? Jean Lee e Randy Wei Integrativa Biologia, biologia molecolare e cellulare, Università della California a Berkeley lee@jyi.org. wei@jyi.org Da …

  • Holle Organic latte di capra Formula …

    Descrizione Infant Dettagli Holle organico di capra latte artificiale è un latte artificiale alternativo per i bambini che necessitano di una dieta priva di latte di mucca. Può essere utilizzato dopo l’allattamento o dopo l’uso del …

  • Le poppate latte materno e infezione …

    Sfondo astratto. i bambini prematuri sono immunologicamente immaturi alla nascita. Studi precedenti hanno dimostrato che il latte umano protegge dalle infezioni nei neonati a termine, ma ci sono pochi …

  • Vitamine chiave trovata nel latte di capra …

    L’allattamento al seno è migliore per i bambini L’allattamento al seno è la cosa migliore per i neonati sani a termine in quanto offre molti vantaggi non consegnati tramite l’alimentazione latte artificiale. E ‘importante quando l’allattamento al seno o …

  • Holle Infant latte di capra Formula …

    Holle Organic Infant latte di capra di Formula 1 Organic baby formula prodotto con latte di capra straordinaria Holle Infant latte di capra di Formula 1 può essere utilizzato direttamente dalla nascita in poi. In particolare …