I tumori maligni della laringe, tumori della laringe.

I tumori maligni della laringe, tumori della laringe.

sfondo

L’immagine raffigurante un tumore della laringe è visibile nell’immagine sottostante.

vista assiale TAC di un avanzato diritto di tumore della laringe che invade attraverso la cartilagine tiroidea.

Storia della Procedura

Problema

Epidemiologia

Frequenza

Eziologia

Fino a quando le complesse interazioni molecolari di tutti gli agenti eziologici associati per qualsiasi tipo di cancro può essere inteso, queste interazioni sono meglio pensato come associazioni. Pensando di fattori intrinseci (ad esempio, genetici) e / o estrinseca (ad esempio, il fumo) fattori come cause è troppo semplice.

Per la maggior parte delle persone, una causa implica una condizione che è necessaria e sufficiente per produrre un risultato pre-specificato. carcinomi laringei hanno più associazioni.

uso eccessivo di etanolo

L’infezione da papillomavirus umano

Il mantenimento di un modo a cielo aperto

Proteggere i polmoni dall’esposizione diretta ai fumi nocivi e gas di temperature non idonee

Proteggere i polmoni da aspirazione di solidi e liquidi

Presentazione

Tosse con sangue o materiale solido

Esame fisico

condizioni generali del paziente e lo stato nutrizionale dovrebbero essere valutati. Una testa e del collo esame completo dovrebbe essere completato. Testa e collo esame comprende ispezione e palpazione della cavità orale e dell’orofaringe escludere secondi tumori primari o altre lesioni, nonché la valutazione della dentatura. Ispezione della laringe è meglio realizzato utilizzando un laringoscopio flessibile. laringoscopia flessibile consente l’otorinolaringoiatra per valutare la funzione e l’anatomia di tutta la laringe. La valutazione della mobilità delle corde vocali e la posizione e l’estensione del tumore sono cruciali per mettere in scena il paziente in modo accurato. La palpazione del collo in cerca di linfonodi ingrossati è di primaria importanza nella valutazione del paziente. valutazione approfondita dei nervi cranici dovrebbe essere inclusa nel esame fisico.

indicazioni

Molti tumori della laringe possono apparire in ritardo con metastasi a distanza e la distruzione quasi totale di alcune strutture del collo. Altri possono comparire presto. Il trattamento è necessario per tutti i tumori. Il trattamento può includere la terapia singola o combinazioni di chirurgia, la radioterapia e / o chemioterapia. Nei tumori metastatici avanzate, il trattamento può essere solo palliativi, ma deve ancora essere affrontato perché i tumori della laringe possono causare gravi miseria per il paziente e dei suoi cari. Per selezionare la terapia corretta, tutte le informazioni necessarie deve essere ottenuta prima opzioni disponibili sono discussi con il paziente.

L’anatomia della laringe è complessa e difficile da visualizzare. Tuttavia, la cura squadra per ogni paziente deve capirlo. Specialisti nei settori della chirurgia della testa e del collo, la patologia, la radiazione oncologia, radiologia e capiscono bene questo anatomia. Per i membri della famiglia, pazienti e medici che non si occupano di dettagli anatomici nella loro pratica quotidiana, questa è una scena complicata. L’intera squadra deve capire in modo efficace tra loro e comunicare con la famiglia.

Anatomia rilevanti

Interi libri sono scritti su anatomia macroscopica e microscopica della laringe. La discussione che segue è una versione abbreviata dell’anatomia rilevante. Essa dovrebbe fornire le informazioni di ogni medico ha necessità di comprendere questa regione anatomica, e dovrebbe spiegare perché diverse procedure sono indicate in diverse aree. Inoltre aiuta a chiarire le conseguenze di ogni procedura.

La laringe è diviso in laringe sopraglottica, la glottide o glottica laringe, e della laringe sottoglottica. La laringe sopraglottica comprende l’epiglottide, lo spazio preepiglottic, gli aspetti della laringe delle pieghe aryepiglottic, le false corde vocali, le aritenoidi, e ventricoli. Il limite inferiore è un piano orizzontale attraverso disegnata all’apice dei ventricoli laringe. Ciò corrisponde alla zona di transizione da epitelio squamoso superiormente epitelio respiratorio inferiormente. Glottide consiste delle corde vocali vere estendentisi a circa 1 cm sotto le vere corde, lo spazio paraglottic e le commissure anteriore e posteriore. La laringe sottoglottica ha il suo bordo superiore al bordo inferiore della glottide, cioè circa 1 cm al di sotto le vere corde vocali e si estende inferiormente alla trachea.

Vedere l’immagine qui sotto.

vista endolaryngeal fibre ottiche di una precoce lesione glottide della vera corda vocale destra si estende alla commissura anteriore.

Controindicazioni

La terapia non ha "controindicazioni." Tuttavia, una moltitudine di questioni deve essere discusso per decidere quale terapia è migliore per ogni paziente. Questi problemi comprendono cose come lo stadio del tumore, lo stato di co-morbidità del paziente, i trattamenti precedenti, e, naturalmente, i desideri del paziente. Anche nella cornice di recidiva del tumore e incurability, il paziente deve essere offerto cure palliative.

Studi di laboratorio

emogasanalisi

i sintomi del paziente o segni clinici possono indicare la necessità di ottenere emogasanalisi.

Questa analisi può essere eseguita prima dell’intervento per fornire una base per monitorare il corso del paziente.

studi di sangue per i parametri di coagulazione

Questi studi potrebbero essere ordinati quando la chirurgia è una considerazione.

Include una conta piastrinica.

tipizzazione del sangue e la congruenza di fondo sono anche prudente.

Ogni esperto testa e del collo chirurgo o di un trauma medico è consapevole della enorme potenziale per emorragia in questo settore. vasi sanguigni anomali spesso resa complicazioni inaspettate.

studi di funzione tiroidea

Questi studi possono essere indicate, come test possono di livelli sierici di calcio, perché i risultati sono di tanto in tanto anomali dopo l’intervento chirurgico. Avere dati di base di riferimento è l’ideale.

In alcuni casi, soprattutto con casi di fibrosi, o radiazioni o tumore indotto, la tiroide può essere sottoposta a biopsia durante la laringectomia di valutare per il carcinoma occulto.

Gli studi di funzionalità renale ed epatica

Questi studi sono necessari prima che si verifichi qualsiasi discussione informata di regimi chemioterapici.

studi di nutrizione: L’albumina e transferrina livelli sierici sono importanti per stabilire lo stato nutrizionale.

Gli studi di imaging

TC

TC con mdc ottenuti con spessore apposita sezione (sezioni spesse 1-2mm attraverso la laringe) gli aiuti nella valutazione delle masse collo.

TAC e risonanza magnetica possono dimostrare l’estensione del tumore in strutture vitali come i tessuti molli circostanti, lo spazio preepiglottic. Essi possono anche mostrare l’invasione se il tiroidea-legamenti e la cartilagine invasione. Vedere l’immagine qui sotto.

vista assiale TAC di un avanzato diritto di tumore della laringe che invade attraverso la cartilagine tiroidea.

radiografia del torace

radiografie del torace possono essere utili in chirurgia pianificazione.

Se sono presenti metastasi al petto, l’albero decisionale terapeutico cambia del tutto. Tuttavia, al torace CT o PET-CT sono più sensibili per le metastasi che i film di pianura

tomografia ad emissione di positroni-computerizzata tomografia (PET-CT)

Questo è il test più sensibile disponibile per rilevare metastasi o secondi tumori primari. Il medico deve essere consapevole, tuttavia, che del tumore FDG può variare, i tessuti normali possono visualizzare FDG avidità (ad esempio, il tessuto tonsillare, tessuto muscolare attiva), e che il PET non in grado di rilevare tumori molto piccoli (

altri test

test di funzionalità polmonare sono necessari prima che uno decide se il paziente è un candidato adatto per la chirurgia radicale che coinvolge funzione delle vie aeree.

Procedure diagnostiche

laringoscopia diretta prevede la possibilità per l’esame sotto anestesia generale, la palpazione e la biopsia. Sospensione laringoscopia offre una vista eccellente della estensione del tumore e la condizione generale della mucosa delle vie aeree. Una volta accoppiato con l’imaging appropriato come una TAC, la laringoscopia diretta fornisce la migliore informazione per la stadiazione del tumore e la pianificazione chirurgica. La laringoscopia diretta offre anche l’opportunità per le biopsie del tumore di ottenere. biopsie mirati bene tipicamente rivelare il tipo e forse grado del tumore. biopsie multiple possono anche essere usati per tracciare l’estensione del tumore nei casi in cui i margini del tumore sono chiari; questo può essere importante per pianificare in modo ottimale il trattamento chirurgico.

l’aspirazione con ago sottile (FNA) di una massa collo può essere utile per la diagnosi linfoadenopatia maligna da un tumore della laringe, e può essere un mezzo alternativo di stabilire una diagnosi piuttosto che la biopsia diretta tramite laringoscopia diretta.

Promemoria

La logica dietro l’intero work-up è di avere informazioni staging il più possibile alle presentare ad un bordo del tumore per determinare un piano di trattamento. Le opzioni di trattamento sono spesso discussi in un formato multidisciplinare chiamato una scheda di tumore. Anche se una scheda di tumore può comprendere solo alcuni medici, la scheda di testa e del collo del tumore ideale è un potente alleato. Diverse esperti su queste schede ampiamente si espandono e scambio di conoscenze, come ad esempio la consapevolezza di nuovi studi clinici aperti (da parte di radiazioni o oncologi medici); il paziente in questione può essere ideale per un tale processo.

Allo stesso modo, il chirurgo può sapere di una nuova tecnica che potrebbe ovviare terapia post-operatoria o notevolmente diminuire sfregio, e il patologo può sapere che certe caratteristiche istologiche suggeriscono un miglioramento della prognosi o di una diversa risposta alla terapia.

Il valore di questa scheda tumore è maggiore della somma delle sue parti. Pertanto, l’approccio scheda tumorale è fortemente sostenuto. Negli Stati Uniti, tali consigli tumorali possono comprendere i seguenti membri:

Psichiatri e o consulenti spirituali dei pazienti

Discorso e terapisti deglutizione

gruppi rilevanti di ricerca clinica

Gli assistenti sociali e le squadre di collocamento

Ricostruttiva, plastica e chirurghi estetici

I risultati istologici

La stragrande maggioranza dei tumori della laringe sono il carcinoma a cellule squamose. Le variazioni includono il carcinoma a cellule squamose di serie (in situ o, anche, moderatamente o scarsamente differenziato invasiva), carcinoma verrucoso, il carcinoma a cellule del mandrino, il carcinoma a cellule squamose basaloide-, e carcinoma a cellule squamose papillare. Altri tumori maligni della laringe sono carcinoma neuroendocrino, [1] carcinoma lymphoepitheliomatous, adenocarcinoma, e tumori rari (tra cui sarcomi, linfomi, adenocarcinomi, e le metastasi).

A causa del 96% dei carcinomi laringei negli Stati Uniti sono carcinomi a cellule squamose, la seguente discussione è limitata a questa neoplasia.

Laringea carcinoma a cellule squamose istologia è simile in molti modi per carcinoma a cellule squamose si trovano in altre parti del corpo. Lo spettro varia da iperplasia, displasia lieve a grave, carcinoma in situ e carcinoma a cellule squamose invasivo. A volte, queste fasi non possono essere osservati in un carcinoma invasivo. Inoltre, alcuni carcinomi a cellule squamose della laringe possono insorgere de novo senza una fase in situ. Questo processo è stato dimostrato per i tumori orali, e alcune indicazioni suggeriscono che questo può essere vero in tumori laringei pure.

Circa 5-7 strati di cellule si allineano alla laringe normale. In alcune regioni, questo rivestimento è epitelio squamoso stratificato, e in altri (ad esempio, ventricolo, falso cavo, e sottoglottide), questo è epitelio respiratorio pseudostratificato. I nuclei alla base sono allungati, con il loro asse lungo perpendicolare alla membrana basale. figure mitotiche normali sono presenti nello strato basale, e dovrebbero essere assenti sopra il secondo strato. Come le cellule si muovono verso la superficie, i nuclei diventano ovali, cerchi, allora completi. In quarto al quinto strato dal basso, tutte le cellule squamose dovrebbe avere nuclei circolari. I nuclei poi proseguire verso l’alto e allungano di nuovo, con l’asse parallelo alla superficie (parallela alla membrana basale). cheratinizzazione superficiale può o non può essere presente.

La displasia è presente quando i ovoidali, nuclei della base di aspetto e figure mitotiche persistono superiore nell’epitelio, al di là del secondo strato. In displasia lieve queste cellule atipiche estendono circa un terzo della strada verso la superficie in displasia moderata raggiungono due terzi del cammino verso la superficie, e displasia grave che comprendono l’intero spessore dell’epitelio. displasia grave è simile al carcinoma in situ, che è a tutto spessore atipie delle cellule squamose con tipico e atipico mitosi presente. Le singole cellule stesse sono bizzarri in apparenza, con i nuclei angolati, multipoled figure mitotiche, apoptosi delle cellule (singolarmente cellule necrotiche), ipercromasia, e alti rapporti nucleare-to-citoplasmatica.

carcinoma a cellule squamose invasivo significa che anormale-apparire cellule squamose, e spesso la cheratina, sono sotto l’area in cui le solite bugie membrana basale. Le cellule possono estendersi in profondità nel tessuto molle, e possono invadere la cartilagine, nervi, vasi sanguigni e linfatici. Essi possono invadere come nidi, larghe e spingendo fronti, come singole cellule, o qualsiasi combinazione di questi.

I patologi classificano il grado di atipicità come segue: bene, moderatamente o scarsamente differenziato o indifferenziato. L’utilizzo della classificazione indifferenziata è meglio evitare. Il carcinoma indifferenziato termine è un ossimoro in quanto una neoplasia indifferenziata non può mostrare tutte le caratteristiche morfologiche di epitelio (ad esempio, carcinoma). Inoltre, il patologo può sottotipo tumore secondo i tipi di tumori elencati all’inizio di questa sezione (ad esempio, carcinoma papillare o carcinoma verrucoso).

messa in scena

Numero di siti secondari coinvolti

la mobilità delle corde vocali

Presenza di metastasi cervicali o distanti

Inoltre, si deve prestare attenzione ai fattori specifici che sono essenziali per la stadiazione iniziale e possono aiutare a determinare l’opzione terapeutica ottimale (s) per il paziente. Questi fattori sono i seguenti:

Il coinvolgimento della base della lingua

Il coinvolgimento dello spazio preepiglottic, cioè, anteriore tessuto epiglottide, posteriore alla membrana tiroidea, superiore al picciolo, e inferiore al legamento hyoepiglottic

coinvolgimento spazio Paraglottic

Cartilagine tiroidea invasione

l’invasione dei tessuti molli, compresi i muscoli cinghia

Carotide e il coinvolgimento della guaina

linfonodi del collo, la loro posizione, il coinvolgimento (omolaterali, bilaterali, controlaterale), dimensioni e diffusione extranodali

metastasi a distanza e posizione

Il Joint Committee on Cancer Sesta Edizione Laringe schema di gestione temporanea è discusso qui di seguito.

tumore primitivo (T)

Criteri per la stadiazione del tumore primario dipende dalla localizzazione del tumore in entrambi i sovraglottide, della glottide o sottoglottide.

TX: Il tumore primitivo non può essere valutato.

T0: Nessuna evidenza di tumore primario

Tè è il carcinoma in situ .

T1: tumore è limitato ad un sito secondario del sovraglottide con la mobilità delle corde vocali normale.

T2: tumore invade la mucosa di più di un sito secondario adiacente sovraglottide o glottide o regione esterna al sovraglottide (ad esempio, mucosa della base della lingua, vallecula, parete mediale seno piriforme) senza fissazione della laringe.

T3: tumore è limitato alla laringe con la fissazione delle corde vocali e / o invade qualsiasi delle seguenti: zona postcricoid, tessuti pre-epiglottica, spazio paraglottic, e / o minore erosione della cartilagine tiroidea (corteccia esempio, interno).

T4a: tumore invade attraverso la cartilagine tiroidea e / o invade i tessuti oltre la laringe (ad esempio, la trachea, i tessuti molli del collo inclusa la profonda muscolare estrinseca della lingua, i muscoli cinghia, della tiroide o l’esofago).

T4b: Tumore che invade lo spazio prevertebrale, ingloba l’arteria carotide o invade strutture mediastiniche.

T1: tumore è limitato al cavo o corde vocali (può comportare anteriore o commissura posteriore) con normale mobilità.

T1a: tumore è limitato a una corda vocale.

T1b: tumore coinvolge entrambe le corde vocali.

T2: Il tumore al sovraglottide e / o sottoglottide, e / o con mobilità ridotta corde vocali.

T3: tumore è limitato alla laringe con fissaggio delle corde vocali e / o invade lo spazio paraglottic e minore o erosione della cartilagine tiroidea (ad esempio, la corteccia interna).

T4a: tumore invade attraverso la cartilagine tiroidea e / o invade i tessuti oltre la laringe (ad esempio, la trachea, i tessuti molli del collo tra cui profonda muscolare estrinseca della lingua, i muscoli cinghia, della tiroide o l’esofago).

T4b: Tumore che invade lo spazio prevertebrale, ingloba l’arteria carotide o invade strutture mediastiniche.

T1: tumore è limitato al sottoglottide.

T2: Tumore si estende fino alla corda vocale (s), con la mobilità normale o alterata.

T3: tumore è limitato alla laringe con fissaggio delle corde vocali.

T4a: tumore invade la cricoide o cartilagine tiroidea e / o invade i tessuti oltre la laringe (ad esempio, la trachea, i tessuti molli del collo tra cui profonde muscoli estrinseci della lingua, i muscoli cinghia, la tiroide o l’esofago).

T4b: Tumore che invade lo spazio prevertebrale, ingloba l’arteria carotide o invade strutture mediastiniche.

linfonodi regionali (N)

NX: linfonodi regionali non possono essere valutati.

N0: Non esiste regionale metastasi linfonodali.

N1: Metastasi è in un solo linfonodo omolaterale, 3 cm o meno nella dimensione massima.

N2a: Metastasi è in un solo linfonodo omolaterale, più di 3 cm ma meno di 6 cm di dimensione massima.

N2b: Metastasi è in più linfonodi omolaterali, nessuno più di 6 cm di dimensione massima.

N2C: Metastasi è in linfonodi bilaterali o controlaterali, nessuno più di 6 cm di dimensione massima.

N3: Metastasi è in un linfonodo, più di 6 cm di dimensione massima.

Metastasi a distanza (M)

MX: Metastasi a distanza non può essere valutata.

M0: Non metastasi a distanza.

M1: metastasi a distanza.

raggruppamento in stadi

raggruppamenti stadio può essere visto nella tabella qui sotto.

Tabella 1. stadio del tumore, Nodo, e metastasi Raggruppamenti

vedere la Tabella

Terapia medica

Il trattamento di pazienti con carcinoma della laringe è complesso perché le funzioni fondamentali di questa zona anatomica. Se possibile, l’obiettivo del trattamento è quello di rimuovere il tumore e prevenire il ripetersi, pur mantenendo la funzione laringea. Il trattamento ideale varia per il cancro della laringe a seconda della fase della malattia. Posizione del tumore primario (vale a dire, della glottide, sopraglottica o sottoglottica) è anche una considerazione importante quando si seleziona la terapia.

Storicamente, carcinomi in stadio avanzato della laringe (stadio III-IV) sono stati trattati con laringectomia totale, la ricostruzione, e chemioradioterapia post-operatoria adiuvante. Tuttavia, sono stati compiuti notevoli progressi negli ultimi 20 anni nella gestione del cancro della laringe. Anche se laringectomia totale è ancora necessaria in casi di aggressive di estese tumori, strategie di conservazione della laringe utilizzando protocolli chemioterapia e radioterapia sono ormai diventati lo standard di cura per molti tipi di cancro della laringe avanzate.

Le attuali raccomandazioni delle Linee guida di pratica NCCN in Oncologia per raggiungere la conservazione della laringe nei casi di cancro della laringe localmente avanzato sono la terapia concomitante radioterapia e cisplatino 100 mg / m 2 nei giorni 1, 22 e 43. [4] La radioterapia da sola può essere considerato per i pazienti che sono medicalmente inadatto a sottoporsi a chemioterapia. Buona evidenza suggerisce che l’efficacia di radiazione è migliorata con schemi di trattamento accelerato e iperfrazionati.

Nonostante il maggiore impiego di chemoradiation nel trattamento del cancro della laringe avanzati, la chirurgia è ancora spesso richiesto. protocolli chemioradioterapia concomitante sono associati a significative tossicità acuta e tardiva. Alcuni pazienti rimangono con la deglutizione disfunzionale e episodi di aspirazione di pericolo di vita che richiedono una laringectomia totale. Inoltre, laringectomia totale è richiesto per gli errori di trattamento chemoradiation in un massimo di un terzo dei pazienti. Inoltre, laringectomia totale è la migliore opzione terapeutica iniziale in determinate situazioni.

La terapia chirurgica

microchirurgia laser transoral

Questo trattamento ha le stesse indicazioni e controindicazioni, come laryngectomies parziali aperte. Un’unità cricoarytenoid funzionale deve essere preservata.

Aperto laringectomia parziale

Sono state descritte diverse procedure laringectomia parziali. Molti di questi, come la laringectomia parziale verticale o laringectomia quasi totale, sono principalmente di interesse storico e sono usati raramente oggi. Tuttavia, 2 procedure, sopraglottica laringectomia parziale e supracricoid laringectomia parziale, hanno un ruolo nella gestione moderna del cancro della laringe.

Aprire sopraglottica laringectomia parziale comporta la resezione di gran parte o la totalità del sovraglottide, con la conservazione di entrambe le corde vocali vere e aritenoidi. Questa conserva in tal modo la funzione laringea e voce. Mentre a volte utile, questa procedura può spesso essere eseguita per via endoscopica con CO2 escissione laser, quindi aperto sopraglottica laringectomia parziale è piuttosto rara.

Supracricoid laringectomia parziale comporta la resezione della piega vocale, cartilagine tiroidea, e lo spazio paraglottic, nonché strutture sopraglottidee come ad esempio l’epiglottide, se necessario. [5] Il chirurgo deve preservare almeno 1 unità funzionale cricoarytenoid (aritenoidea e la muscolatura associata, più il nervo laringeo superiore e ricorrente) per la voce e la deglutizione. Aprire laringectomia parziale è utile per il cancro che coinvolge il commessura anteriore con o senza diffusione sul picciolo dell’epiglottide [6] ed è una opzione audio per i tumori avanzati selezionati (T3 o T4 precoce). Dopo la resezione, la ricostruzione viene eseguita con cricohyoidoepiglottopexy (CHEP) o cricohyoidopexy (CHP) conservazione epiglottide, a seconda della glottide o coinvolgimento sopraglottica.

Le controindicazioni comprendono l’invasione della cartilagine, bilaterale fissazione delle corde vocali, il coinvolgimento interaritenoidea, significativo coinvolgimento base della lingua, della lesione transglottic, o scarsa performance status.

tassi di guarigione e conservazione degli organi sono confrontabili con chemoradiation. la qualità della voce Diminuzione può provocare, ma adeguata deglutizione possono essere raggiunti con la riabilitazione.

laringectomia totale

Come precedentemente discusso, laringectomia totale è lo standard criterio storico per il trattamento del tumore della laringe ed è ancora ampiamente utilizzato nel trattamento della malattia avanzata o ricorrente. Ciò comporta resezione completa della laringe, dal vallecula alla trachea superiore. Ulteriori resezione della faringe, come ad esempio il seno piriforme o parete faringea laterale, può essere eseguita come necessario in seguito all’estensione del tumore. L’obiettivo è completa, in blocco la resezione del tumore. Selective dissezione del collo è di solito eseguita insieme a questa procedura, sia per eliminare i nodi metastatici o per rilevare le metastasi occulte.

Dopo la resezione, l’estremità prossimale della trachea è cucito sulla pelle per creare una tracheostomia permanente, e la mucosa faringea è chiuso, così separando completamente le vie aeree dal tratto digestivo superiore. Chiusura della mucosa faringea o è principalmente realizzato, o con l’uso di una falda, o un lembo regionale (di solito pettorale lembo) o il trasferimento di tessuto libera, a seconda della dimensione del difetto faringea e la storia della radioterapia del paziente. Una puntura tracheoesofagea è spesso eseguita in modo da mettere una protesi tracheoesofagea (TEP) per la riabilitazione vocale.

Dettagli preoperatorie

Quando un paziente sta prendendo in considerazione un intervento chirurgico, accertato che l’assistenza medica è ottimizzato è essenziale. Nutrizione dovrebbe essere stabile. Il dolore deve essere controllato. Un tracheostomia può essere necessaria alla presentazione nel caso di una grossa lesione ostruttiva. Un viaggio dal dentista è fondamentale per essere sicuri che la dentatura è libero di infezione attiva. Tabacco e alcol sono migliori avoided.Patients con grave malattia polmonare non possono essere candidati per la chirurgia della laringe risparmiatori. Allo stesso modo, i pazienti con il cuore compromessa e la malattia renale non possono essere candidati per la chemioterapia. Il paziente che ha avuto prima di irradiazione per la zona della testa e del collo rappresenta un problema particolare. Re-irradiazione può essere effettuata, a volte con buoni risultati, ma il rischio di gravi complicanze aumenta.

Dettagli intraoperatorie

Vedere l’immagine qui sotto.

Tracheostomia e la ricostruzione lembo cutaneo dopo laringectomia totale per un cancro della laringe localmente avanzato invadere la pelle del collo.

Dettagli postoperatorie

Recupero dalla chirurgia laringea è riflettente delle strutture rimosse, l’estensione della resezione e sottostante salute cardio-polmonare del paziente. Il paziente che si sottopone a resezione per un piccolo tumore può essere previsto per avere eccellente recupero funzionale con buona voce. Trattamento del cancro avanzato provoca sempre il compromesso di una certa qualità della vita e capacità funzionali.

Seguito

follow-up è necessario perché secondi tumori primari, ricorrenze, e le metastasi fine sono tutte le possibilità forti. Nel corso della vita, un terzo dei pazienti con cancro della testa e del collo può sviluppare un altro tumore.

L’assistenza di logopedisti, terapisti occupazionali, fisioterapisti e con esperienza nella deglutizione o il controllo della secrezione deve essere considerato.

complicazioni

Le complicazioni e le conseguenze di un intervento chirurgico, la radioterapia e la chemioterapia sono ben noti. Tuttavia, nella laringe, devono essere considerati complicazioni unica o inusuale. Questi sono elencati come segue:

Perdita di forza superiore del corpo dopo la laringectomia

trauma psicosociale da un intervento chirurgico e / o radioterapia [8]

mobilità limitata del collo

Stomia quotidiana

Vocal perdita di voce cavo alimentato in alcune procedure

Polmonite da aspirazione, in alcune procedure

Sovraglottide: Fase I – 59%, Palcoscenico II-59%, stadio III-53%, Stadio IV-34%

Glottide: Fase I – 90%, Palcoscenico II-74%, stadio III-56%, Stadio IV-44%

Sottoglottide: Fase I – 65%, Palcoscenico II-56%, stadio III-47%, Stadio IV-32%

Futuro e controversie

Autore

Jonas T Johnson, MD, FACS, Presidente, Dipartimento di Otorinolaringoiatria, La Eugene N Myers, MD, Professore e Direttore di Otorinolaringoiatria, Professore, Dipartimento di Radioterapia Oncologica, Università di Pittsburgh School of Medicine; Professore, Dipartimento di Chirurgia Orale Maxillo-Facciale, Università di Pittsburgh School of Dental Medicine

Disclosure: nulla da rivelare.

Coautore (s)

Daniel Clayburgh, MD, PhD, Istruttore clinico, della testa e del collo Chirurgia Fellow, Dipartimento di otorinolaringoiatria-Chirurgia Cervico Facciale, Università di Pittsburgh Medical Center

Disclosure: nulla da rivelare.

Editors speciali

Jack A Coleman, MD, Consulenza personale, Franklin Associates chirurgici

Disclosure: Accarent, Inc. onorari parlare e insegnare

Francisco Talavera, PharmD, PhD, Adjunct Assistant Professor, University of Nebraska Medical Center College of Pharmacy; Editor-in-Chief, Medscape Drug Reference

Disclosure: Medscape Stipendio occupazione

Karen H Calhoun, MD, FACS, FAAOA, Professore, Dipartimento di otorinolaringoiatria-Chirurgia Cervico, Ohio State University College of Medicine

Disclosure: nulla da rivelare.

Christopher L Slack, MD, Private Practice in Otorinolaringoiatria e chirurgia plastica facciale, Associated costiera ENT; Direttore Medico, disturbi del sonno Treasure Coast

Disclosure: nulla da rivelare.

Caporedattore

Arlen D Meyers, MD, MBA, Professore di otorinolaringoiatria, odontoiatria, e Ingegneria, Università del Colorado School of Medicine

Disclosure: posizione di interesse Gestione Medvoy proprietà; Cerescan Imaging onorari Consulting

Hanno contribuito aggiuntive

Emiro E Caicedo-Granados, MD Assistant Professor, Dipartimento di Otorinolaringoiatria, University of Minnesota Medical School

Emiro E Caicedo-Granados, MD è un membro delle seguenti società mediche: American Academy of Otolaryngology-Head and Neck Surgery

Disclosure: nulla da rivelare.

Apostolos Christopoulos, MD, MSc, FRCSC Assistant Professor di otorinolaringoiatria-Chirurgia Cervico, Dipartimento di Chirurgia, Université de Montréal Facoltà di Medicina, Canada

Disclosure: nulla da rivelare.

Riferimenti

  1. Angouridakis N, Goudakos J, Karayannopoulou G, Triaridis S, Nikolaou A, Markou K. neuroendocrini primaria neoplasie della laringe. Una serie di 4 casi segnalati e una revisione della letteratura. testa collo. 6 febbraio 2012; [Visualizza Abstract]
  2. Bordo S, Byrd DR, Compton CC, Fritz AG, Greene FL, Trotti A. Comitato di comune on Cancer – testa e del collo messa in scena 2007. 7 °. Philadelphia: Springer; 2010:
  3. chemioterapia di induzione più radiazioni rispetto alla chirurgia più radiazioni in pazienti con cancro della laringe avanzato. Il Department of Veterans Affairs laringea Cancer Study Group. N Engl J Med. 13 GIUGNO 1991; 324 (24): 1685-1690. [Visualizza Abstract]
  4. Linee guida NCCN pratica in Oncologia – v.2.2013 – testa e del collo tumori. Comprehensive Network National Cancer. Disponibile all’indirizzo http: / / www.nccn.org/ professionisti / physician_gls / PDF / head-and-neck.pdf. Accessed 1/13/14.
  5. Laccourreye O, Ishoo E, de Mones E, Garcia D, Kania R, Hans S. Supracricoid hemilaryngopharyngectomy nei pazienti con carcinoma a cellule squamose invasivo del seno piriforme. Parte I: Tecnica, complicazioni, e l’esito funzionale a lungo termine. Ann Otol Rhinol Laryngol. Gennaio 2005; 114 (1 Pt 1): 25-34. [Visualizza Abstract]
  6. Wen WP, Su ZZ, Zhu XL, Jiang AY, Chai LP, Wang ZF, et al. Supracricoid laringectomia parziale con cricothyroidopexy: Un trattamento per anteriore commessura vocale della laringe carcinoma squamoso. testa collo. 24 febbraio 2012; [Visualizza Abstract]
  7. Cohen JI, Clayman G. Atlante di Chirurgia Cervico Facciale. 1 °. 2011.
  8. De Santis M, Tripodi D. [Il paziente laryngectomized come una persona psicologicamente disadattati]. Valsalva. Giugno 1968; 44 (3): 138-45. [Visualizza Abstract]
  9. Hoffman HT, Porter K, Karnell LH, Cooper JS, Weber RS, Langer CJ. cancro della laringe negli Stati Uniti: i cambiamenti demografici, modelli di cura, e la sopravvivenza. laryngoscope. Settembre 2006; 116 (9 Pt 2 Suppl 111): 1-13. [Visualizza Abstract]
  10. Williamson JS, Ingrams D, Jones H. Qualità della vita dopo il trattamento del carcinoma della laringe: un unico centro di studio trasversale. Ann R Coll Surg Engl. Nov 2011; 93 (8): 591-5. [Visualizza Abstract]
  11. Ah-See K. Le prove per le diverse strategie di gestione per il cancro della laringe: riassunti delle revisioni sistematiche commissionati per un incontro educativo. clin Otolaryngol. Apr 2008; 33 (2): 90-3. [Visualizza Abstract]
  12. American Cancer Society. Cancro Fatti e cifre 2005.
  13. Audet N, Beasley NJ, MacMillan C, et al. Densità linfatico nave, metastasi linfonodali, e la prognosi nei pazienti con tumore della testa e del collo. Arch Surg Otolaryngol testa collo. Dicembre 2005; 131 (12): 1065-1070. [Visualizza Abstract]
  14. Bonner JA, Harari PM, Giralt J, et al. Radioterapia più Cetuximab nel carcinoma a cellule squamose della testa e del collo. N Engl J Med. 9 Febbraio 2006; 354 ​​(6): 567-78. [Visualizza Abstract]
  15. Il cancro della laringe. In: Myers IT, Suen JY, Myers JN, Hanna EYN. Il cancro della testa e del collo. 4 °. Philadelphia: Saunders; 2003: 333-378.
  16. Coca-Pelaz A, Rodrigo JP, prende RP, argento CE, Paccagnella D, Rinaldo A. Relazione tra reflusso e il cancro della laringe. testa collo. Dicembre 2013; 35 (12): 1814-8. [Visualizza Abstract]
  17. Folz BJ, argento CE, Rinaldo A, et al. Un profilo della storia della testa e del collo oncologia. Oral Oncol. Gennaio 2008; 44 (1): 2-9. [Visualizza Abstract]
  18. Garas J, il carcinoma a cellule squamose McGuirt WF Sr. del sottoglottide. Am J Otolaryngol. Jan-Feb 2006; 27 (1): 1-4. [Visualizza Abstract]
  19. Higgins KM, Wang JR. Stato della ricerca testa e del collo oncologia chirurgica – una revisione e valutazione critica degli studi di riferimento. testa collo. Dicembre 2008; 30 (12): 1636-1642. [Visualizza Abstract]
  20. Holsinger FC. Oscillazione del pendolo: ottimizzare i risultati funzionali nel cancro della laringe. Curr Oncol Rep. Mar 2008; 10 (2): 170-5. [Visualizza Abstract]
  21. Jenckel F, Knecht R. Stato dell’arte nel trattamento del cancro della laringe. anticancro Res. Nov 2013; 33 (11): 4701-10. [Visualizza Abstract]
  22. Kapil U, Singh P, Bahadur S, et al. La valutazione dei fattori di rischio di cancro della laringe in India: uno studio caso-controllo. Asian Pac J Cancer Prev. Da aprile a giugno 2005; 6 (2): 202-7. [Visualizza Abstract]
  23. Kats SS, Muller S, Aiken A, Hudgins PA, Wadsworth JT, Shin DM, et al. volume del tumore della laringe come predittore per la penetrazione della cartilagine tiroidea. testa collo. 8 aprile 2012; [Visualizza Abstract]
  24. Li X, Gao L, H Li, Gao J, Yang Y, l’infezione da papillomavirus Zhou F. umana e rischio di cancro della laringe: una revisione sistematica ed una meta-analisi. J Infect Dis. 1 Febbraio 2013; 207 (3): 479-88. [Visualizza Abstract]
  25. Lohynska R, Slavicek A, Bahanan A, et al. Predittori di recidiva locale nel cancro della laringe precoce. neoplasma. 2005; 52 (6): 483-8. [Visualizza Abstract]
  26. Marks JE, Breaux S, Smith PG, et al. La necessità di irradiazione elettiva di metastasi occulte linfatici da tumori della laringe e seno piriforme. Testa Collo Surg. Settembre-ottobre 1985; 8 (1): 3-8. [Visualizza Abstract]
  27. McCaffrey TV, Witte M, Ferguson MT. carcinoma verrucoso della laringe. Ann Otol Rhinol Laryngol. Maggio 1998; 107 (5 Pt 1): 391-5. [Visualizza Abstract]
  28. Mozolewski E, Maj P, Tarnowska C. [La scelta del trapianto nella chirurgia ricostruttiva della laringe dopo laringectomia parziale]. Otolaryngol Pol. 1997; 51 (3): 286-96. [Visualizza Abstract]
  29. Myers IT, Suen JY. Il cancro della laringe. Il cancro della testa e del collo. 1996; 403-406.
  30. Istituto Nazionale contro il cancro. Laringea Cancro (PDQ): Trattamento.
  31. Nogueira CP, Dolan RW, Gooey J, et al. Inattivazione di p53 e l’amplificazione della ciclina D1 in correlazione con l’outcome clinico nei tumori della testa e del collo. laryngoscope. Mar 1998; 108 (3): 345-50. [Visualizza Abstract]
  32. Kulak Burun Bogaz Ihtis Derg. 2005; 15 (5-6): 125-9. [Visualizza Abstract]
  33. Patel UA, Moore BA, Cera M, Rosenthal E, Sweeny L, Militsakh ON. Impatto della tecnica di chiusura faringea sulla fistola dopo salvataggio laringectomia. JAMA Otolaryngol testa collo Surg. Nov 2013; 139 (11): 1156-1162. [Visualizza Abstract]
  34. Rodriguez CP, Adelstein DJ, Rybicki LA, et al. predittori clinici di conservazione della laringe, dopo multiagente chemioradioterapia concomitante. testa collo. Dicembre 2008; 30 (12): 1535-1542. [Visualizza Abstract]
  35. Santos AB, Cernea CR, Inoue M, et al. dissezione del collo selettivo per il collo con linfonodi positivi in ​​pazienti con testa e carcinoma a cellule squamose del collo: una parola di cautela. Arch Surg Otolaryngol testa collo. Gennaio 2006; 132 (1): 79-81. [Visualizza Abstract]
  36. Scheifele C, Reichart PA, Hippler-Benscheidt M, et al. L’incidenza di carcinomi a cellule squamose del cavo orale, della faringe, della laringe e tra i 1515 pazienti dopo il trapianto di fegato. Oral Oncol. Agosto 2005; 41 (7): 670-6. [Visualizza Abstract]
  37. Shah JP, Karnell LH, Hoffman HT, et al. I modelli di cura per il cancro della laringe negli Stati Uniti. Arch Surg Otolaryngol testa collo. Maggio 1997; 123 (5): 475-83. [Visualizza Abstract]
  38. Sperry SM, Rassekh CH, Laccourreye O, Weinstein GS. Supracricoid laringectomia parziale per il cancro della laringe primaria e ricorrente. JAMA Otolaryngol testa collo Surg. Nov 2013; 139 (11): 1226-1235. [Visualizza Abstract]
  39. Uneri C, Sari M, Baglam T, et al. Effetti della vitamina E sul fumo di sigaretta indotta danno ossidativo in laringe e ai polmoni. laryngoscope. Gennaio 2006; 116 (1): 97-100. [Visualizza Abstract]
  40. Vermund H, Krajči P, Eide TJ, et al. grading istopatologico dei campioni laringectomia. APMIS. Luglio-agosto 2005; 113 (7-8): 473-88. [Visualizza Abstract]
  41. Wenig BM. Atlante di testa e del collo Patologia. Philadelphia, Pa: WB Saunders; 1993: 255.
  42. Yilmaz M, Ibrahimov M, Mamanov M, Rasidov R, Oktem F. primaria della zona marginale linfoma a cellule B della laringe. J Surg Craniofac. Gennaio 2012; 23 (1): E1-2. [Visualizza Abstract]
  43. Yoo J, Iacchetti C, Hammond JA, Gilbert RW. Il ruolo della chirurgia endolaryngeal (con o senza laser) contro la radioterapia nel trattamento del primo (T1), il cancro glottic: una revisione sistematica. testa collo. 30 settembre 2013; [Visualizza Abstract]
  44. Zeitels SM, Vaughan CW, Domanowski GF. gestione endoscopica di cancro sopraglottica precoce. Ann Otol Rhinol Laryngol. Dicembre 1990; 99 (12): 951-6. [Visualizza Abstract]
  45. Zeitels SM, Vaughan CW, Domanowski GF, et al. epiglottectomy laser: tecnica endoscopica e indicazioni. Otolaryngol testa collo Surg. Settembre 1990; 103 (3): 337-43. [Visualizza Abstract]

vista assiale TAC di un avanzato diritto di tumore della laringe che invade attraverso la cartilagine tiroidea.

vista endolaryngeal fibre ottiche di una precoce lesione glottide della vera corda vocale destra si estende alla commissura anteriore.

Related posts

  • Maligno Tonsil Tumore Chirurgia …

    Sfondo della testa e del carcinoma a cellule squamose del collo (HNSCC) è il sesto tumore maligno più comune in tutto il mondo, con oltre 40.000 nuovi casi all’anno negli Stati Uniti. Di tutti HNSCCs primarie, orofaringea …

  • Laringe Tumori, della laringe Tumori …

    Anatomia della Condizione: La laringe o la casella vocale inizia nella parte posteriore della gola e si estende verso il basso, portando l’aria dal naso e dalla bocca alla trachea e nei polmoni. Ci sono…

  • Chirurgia laringea, il cancro alla laringe.

    La laringe (casella vocale) si trova nella parte superiore della trachea (trachea). La laringe contiene le corde vocali. corde vocali vibrano e ci permettono di parlare e cantare. Con il cancro della laringe …

  • Laringea carcinoma, carcinoma della laringe.

    Ci possono essere diversi tipi di cancro della laringe, come il carcinoma, sarcoma e il mieloma. Ma, i carcinomi sono predominanti nella maggior parte dei casi. Ci sono due tipi di carcinoma della laringe. Questi sono:…

  • Della laringe cancro, il cancro della laringe prognosi.

    Vedere anche: laringea (gola) Cancer scritto per i pazienti Vedere anche la testa separata e del collo articolo tumori. Praticamente tutti i tumori della laringe sono carcinomi a cellule squamose (SCC). Laringeo…

  • Laringe e della trachea cancro, cancro della laringe.

    Laringe e della trachea Cancer Descrizione – L’incidenza di questo tipo di tumore è molto basso tra i cani. Le lesioni della laringe riportati includono rabdomioma (oncocytomas), osteosarcoma, extramidollare …